banner
banner
banner

Un 37enne di origine marocchina è stato arrestato ieri dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano. L’uomo, ritenuto il capo degli spacciatori, attivamente ricercato in quanto era sfuggito alla cattura nel corso dell’operazione antidroga che portò all’arresto di altri tre connazionali eseguita dalla Polizia Giudiziaria del Commissariato nel mese di marzo a Celano, è stato individuato in virtù del materiale probatorio sequestrato in quella circostanza di luogo e di tempo. Nel pomeriggio di ieri, l’uomo si è costituito presso presso lo Studio Legale del suo Avvocato di fiducia. Accompagnato in Ufficio, dopo le formalità di rito, lo straniero è stato condotto presso la Casa Circondariale di Avezzano ove dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A cessate esigenze di giustizia verrà valutata la posizione sul territorio nazionale del cittadino extracomunitario.

banner

Lascia un commento