banner
banner

È stato inaugurato ad Avezzano, in via Giovanni Amendola 10, il comitato elettorale di Italia Democratica e Progressista. Sono intervenuti alcuni candidati, tra cui quello al Senato, e segretario del Partito Democratico abruzzese, Michele Fina, che ha ricordato l’importante lavoro condotto sul territorio, un tour che dura ininterrottamente dalla metà di agosto e l’apertura di sedi e comitati elettorali tra cui quelli dell’Aquila, di Roseto degli Abruzzi, appunto di Avezzano: “La città più popolosa di un territorio, quello marsicano, che la destra si ostina a maltrattare, deve tornare al centro perché è evidente la scarsissima considerazione per esso da parte del governo regionale, culminata con la vicenda dei fondi sottratti all’impianto irriguo ma anche con la preoccupante situazione patita dalla sanità. In più, si è preferito condurre ad elezione quattro paracadutati piuttosto che scegliere un rappresentante proveniente da questo territorio” afferma Fina che, tra le altre questioni, focalizzerà il suo impegno quella delle infrastrutture, che riguarda anche il progetto di velocizzazione della connessione ferroviaria tra Roma e Pescara, direttamente collegata alla valorizzazione del corridoio Tirreno – Adriatico, una soluzione strutturale per la permanenza del tribunale, la realizzazione dei progetti del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com