banner
banner

La rassegna Musica per la città onora la settimana Santa, e anche il ricordo del terribile sisma del 6 aprile 2009, con “Le ultime sette parole di Cristo sulla croce” di Franz Joseph Haydn.

Domani (mercoledì 5 aprile) alle 18, nell’auditorium del Parco, l’orchestra sarà arricchita dalla voce recitante di Daniele Salvo. La direzione artistica dei Solisti Aquilani è affidata a Maurizio Cocciolito.

Il pubblico ascolterà una delle tre versioni d’autore della Musica instrumentale sopra le 7 ultime parole del nostro Redentore in croce ovvero Sette Sonate con una introduzione e alla fine un Terremoto, di Franz Joseph Haydn, ovvero la versione per quartetto d’archi, in espansione d’organico. Un programma particolarmente significativo sia per la liturgia cattolica e sia per l’anniversario del terremoto di 14 anni fa, una lacerazione nell’animo degli aquilani, degli abruzzesi e di tutti gli italiani, che resterà indelebile, in ricordo delle 309 vittime.

Daniele Salvo è un attore e regista. Ha collaborato con Luca Ronconi per quasi 18 anni, come attore, in ruoli di primo piano, assistente alla regia e regista collaboratore. Ha vinto il premio Golden Graal per la regia di “Aiace”, il premio “Villarosa” per “Giulio Cesare”, il premio internazionale “Baia M.” per “Dionysus”. È stato direttore artistico del festival di Teatro antico di Catania “Amenanos” nelle edizioni 2019-2021. Ha lavorato (tra gli altri) con: Jacques Lassalle, Jean Pierre Vincent, Micha Van Hoecke, Andrei Konchalovskij, Luca Zingaretti, Gigi Dall’Aglio, Cherif, Valter Malosti, Marco Tullio Giordana, Massimiliano Fuksas, Jordi Garcés, Arnaldo Pomodoro.

Biglietti in vendita online sul sito www.solistiaquilani.it e dalle 17 di mercoledì 5 aprile in auditorium. Info 0862 420369.

Il programma:

I SOLISTI AQUILANI

DANIELE SALVO voce recitante

DANIELE ORLANDO maestro concertatore

FRANZ JOSEPH HAYDN “Le ultime sette parole di Cristo sulla croce”

Lascia un commento