banner
banner

SULMONA – Doveva arrivare per la metà di novembre ma si deve attendere il parere favorevole dell’ufficio del Genio Civile. E’ in dirittura d’arrivo il bando per l’assegnazione dei loculi cimiteriali che a giorni dovrebbe essere reso noto, non appena arriverà l’autorizzazione necessaria. A fare il punto a Onda Tg è l’assessore comunale Paolo Santarelli. “Come annunciato in precedenza la delibera di Giunta Comunale è pronta, il bando è in corso di stesura e manca solo l’ok del Genio Civile per l’agibilità dopodichè siamo pronti”- spiega l’assessore. Sono 200 i loculi a disposizione del Comune di Sulmona ma nel bando, che resterà aperto con molta probabilità per una trentina di giorni, ne saranno assegnati solo 180. I restanti 20 saranno utilizzati per le morti improvvise. Il progetto dell’amministrazione Casini è quello di realizzare un nuovo loculario, oltre all’edificazione di cappelle gentilizie, a fronte di non poche richieste pervenute. Il Comune di Sulmona, una volta aperto il bando per l’assegnazione dei loculi cimiteriali, provvederà a ricontattare tutti coloro che sono in lista d’attesa, come i due coniugi che da tre anni attendono una risposta al punto che sono arrivati a pensare che non si può nemmeno morire in pace, quando sarà. La coppia denunciò il caso a Onda Tg e fece riaccendere i riflettori sulla richiesta degli “ultimi alloggi”. Nel frattempo in città prende piede il progetto della Casa Funeraria che recentemente ha avuto il placet dell’assise civica. Un luogo che permette di porgere l’estremo saluto ai defunti in tutta tranquillità. Il progetto, curato da imprenditori del posto, darà lavoro a una decina di famiglie per un investimento che è pari a due milioni di euro.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento