banner
carabinieri-1024x576-1

SULMONA – I Carabinieri della compagnia di Sulmona hanno proceduto ad elevare una sanzione amministrativa ad una commerciante, titolare di una pizzeria situata a Sulmona. Nell’ambito dei controlli a tappeto disposti per il contenimento del contagio da Covid-19 e per il possesso della certificazione verde, i militari hanno scoperto che la titolare dell’attività ispezionata operava senza green pass. Da qui gli accertamenti eseguiti in caserma che hanno portato alla notifica della sanzione da 400 euro, in linea con la normativa di riferimento.  La donna ha protestato con i militari, con tanto di video pubblicato sui social, poichè avrebbe voluto occuparsi prima della figlia che si stava per recare in ospedale. “Uno Stato che si preoccupa di far osservare la legge dovrebbe anche aiutare il cittadino anzichè scortarci fino alla caserma”- sbotta la donna che ha rifiutato il certificato verde in quanto guarita Covid da dieci mesi. Su disposizione della Prefettura dell’Aquila controlli a tappeto si stanno svolgendo sul territorio nelle varie attività commerciali. Nel corso dei controlli di polizia amministrativa, anche un passeggero sulla linea extraurbana L’Aquila-Pizzoli è stato sanzionato con una multa di 400 euro poiché senza green pass. (a.d’.a.)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close