banner
banner

RIVISONDOLI – Ex carabiniere sotto processo, per aver investito un bambino. L’incidente è avvenuto nel mese di luglio del 2019, nel Comune di Rivisondoli. Un bambino, mentre era in sella alla sua bicicletta, è stato investito da un ex carabiniere alla guida della sua autovettura. L’impatto ha provocato al minore un trauma cranico commotivo e fratture agli arti inferiori, tanto gravi da richiedere il ricovero in prognosi riservata e l’intubazione con ventilazione meccanica. Secondo le ricostruzioni, l’ex carabiniere, ora sotto processo, avrebbe violato il codice della strada, superando i limiti di velocità consentiti. Le circostanze esatte dell’incidente, sono state oggetto di indagini approfondite, mirate a stabilire le responsabilità e le dinamiche precise dell’accaduto. L’ex carabiniere, ora in pensione, è chiamato a rispondere delle accuse a suo carico in tribunale. La violazione del codice della strada e il superamento dei limiti di velocità, sono al centro del procedimento giudiziario, che mira a ottenere giustizia per il grave incidente che ha segnato la vita del bambino. Il processo si è aperto l’altro giorno

Lascia un commento