banner
banner

SCANNO – Tanta paura nel primo pomeriggio di ieri nel borgo lacustre di Scanno per una bambina di 15 mesi che è caduta dal tavolo della cucina della sua abitazione, rimediando un trauma cranico. Ad accorgersi dell’incidente domestico sono stati i genitori che hanno immediatamente allertato il numero di emergenza del 118 per i trattamenti del caso. Si è alzato in volo l’elicottero, atterrato nei pressi del campo sportivo di Villalago. I sanitari giunti in ambulanza, che hanno trovato la piccola in stato di semi coscienza, l’hanno trasportata fino alla piazzola di sosta. In elisoccorso la bambina è stata trasferita all’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove è stata sottoposta ai primi accertamenti. All’esito della diagnosi dei medici, per consulenze sanitarie più approfondite, si è reso necessario un ulteriore trasferimento presso l’ospedale Bambin Gesù di Roma. Qui la piccola viene tuttora tenuta sotto osservazione. I medici vogliono monitorare il quadro clinico per vagliare le conseguenze del trauma cranico e della ferita riportata all’altezza di un orecchio. Fortunatamente la bimba non corre pericolo di vita nè le sue condizioni di salute sarebbero gravi. A tirare un respiro di sollievo sono stati i familiari e quanti hanno fatto il tifo per lei in paese. Proprio nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Scanno aveva dato il via libera al progetto per la realizzare di una pista di ipersuperficie in loco al fine di garantire prossimità nei casi di emergenza.

Lascia un commento