banner
di-nino-covid-pratola-1024x753

SULMONA – E’ di dodici nuovi casi ( undici dei quali tracciati dalla Asl) e un ricovero in rianimazione il bilancio del Coronavirus per la giornata di oggi in Centro Abruzzo. La curva epidemiologica concede un pò di respiro agli addetti ai lavori anche se la situazione è in continua evoluzione alla luce dei numerosi e pericolosi fronti Covid aperti. E’ il caso di Pratola che, seppur fa registrare oggi un solo nuovo caso, ha almeno cinque focolai attivi collegati a rispettivi nuclei familiari senza alcun nesso tra loro come già anticipato. Un quadro che configura uno stato di allerta anche se, da quanto si apprende, è difficile che la cittadina peligna rientri già da questa sera nel novero dei comuni in zona rossa. Ma sono in corso le valutazioni del caso.  Il Sindaco, Antonella Di Nino, ha contattato nel frattempo già dalla serata di ieri il Prefetto dell’Aquila Cinzia Teresa Torraco, per un consulto sulle operazioni di controllo da parte delle Forze dell’Ordine che vanno intensificate in queste giornate. La cabina di regia sta monitorando intanto diversi comuni del centro Abruzzo.  Dall’Alto Sangro con  Castel Di Sangro, Pescocostanzo, Rivisondoli e Scontrone alla Valle Peligna con Campo Di Giove che negli ultimi giorni ha fatto registrare alcuni casi e Prezza che fa registrare nel frattempo alcune negativizzazioni.  Appare scontata la proroga della zona rossa per Ateleta, Roccaraso Castelvecchio Subequo.  I casi di oggi intanto sono stati accertati 3 a Sulmona, 3 Castel Di Sangro, 2 Pescocostanzo, 1 Pratola Peligna, 1 Bugnara e 1 Castelvecchio Subequo. Un altro caso riguarda Raiano ma solo sulla carta nel senso che la donna risultata positiva è da tempo domiciliata a Pescara. Mentre un’altra positività, scoperta dai 25 test antigienici dell’Ana, è legata in qualche modo al fronte pratolano.  Altri pazienti oggi hanno stazionato nell’area triage dell’ospedale di Sulmona mentre in nottata, una 72 enne di Campo Di Giove che era ricoverata nella Medicina Covid di Sulmona, è stata trasferita nella rianimazione Covid per la somministrazione della terapia intensiva specifica. Il suo quadro clinico insomma è peggiorato e tutti stanno facendo il tifo per lei.  Sempre in giornata sono stati svolti i tamponi per diversi alunni delle classi in sorveglianza,  per effetto non delle lezioni in presenza ma del tracciamento a ritroso, il cui esito è atteso per le prossime 48 ore. Le scuole continuano ad essere le osservate speciali alla vigilia della scadenza dell’ordinanza regionale anche se, il contagio a catena degli ultimi giorni, è prettamente legato ai nuclei familiari e ai comportamenti quotidiani poco virtuosi. Si rende necessario quindi tenere alta la guardia.

Andrea D’Aurelio

MAPPA ATTUALI POSITIVI
Ateleta 68, Castel Di Sangro 62, Sulmona 62, Pratola Peligna 51, Roccaraso 25, Castelvecchio Subequo 19, Campo Di Giove 16, Corfinio 13,  Raiano 12, Scontrone 11,  Pescocostanzo 10, Prezza 9, Introdacqua 8, Rivisondoli 8,  Roccacasale 6, Vittorito 6, Barrea 3, 2 Goriano Sicoli, 1 Secinaro, 1 Gagliano Aterno, 1 Bugnara.. + fuori ambito

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close