banner
banner

SULMONA – Uscire immediatamente e senza indugio dal cul-de-sac politico e superare le forti contrapposizioni nell’interesse della partecipata. Sarà stato l’intervento della Corte dei Conti o lo sconto legale senza precedenti storici a spingere i sindaci riuniti nel pomeriggio nel controllo analogo, che non si è svolto vista la mancanza del numero legale, a riaprire la strada del confronto. Una delegazione di amministratori, su proposta del sindaco di Vittorito, Carmine Presutti, si occuperà delle consultazioni e di mettere in sinergia le diverse posizioni. Operazione non facile ma necessarie per placare questi clima litigioso che si ripercuote sulla società, sull’utenza e sui lavoratori. La speranza è che il confronto produca frutti immediati per uscire, come detto, dal cul-de-sac.

Lascia un commento