banner
banner

OPI. Tragedia sul monte Amaro di Opi, il tratto del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, dove uomo di 47 anni, Mauro Rosati, è morto questa mattina a causa di un malore improvviso, accusato nel corso di un’escursione. Da quanto si è appreso il 47enne si trovava con un gruppo di nove persone ( guida alpina compresa) quando, durante il percorso, si sarebbe accasciato a terra. Immediati i soccorsi da parte degli amici. Sul posto è intervenuto l’elisoccorso di Pescara ma, nonostante i tentativi di rianimazione, per il giovane non c’è stato nulla da fare. La vicenda è stata segnalata alla procura della repubblica di Sulmona che ha disposto il trasferimento della salma nel campo sportivo di Villetta Barrea per l’ispezione cadaverica che sarà effettuata nell’obitorio dell’ospedale di Castel di Sangro

Lascia un commento