banner
banner

Un’escursione lungo il Sentiero della Memoria, quello che Camminare in Abruzzo, CuntaTerra e Compagni d’Avvemtura propongono per domenica prossima, 25 settembre, a Pietransieri, nel Bosco di Limmari. L’escursione vedrà la partecipazione di  Camillo Chiarieri, guida turistica e narratore, Marcello Sacerdote attore, contastorie e musicista popolare, Francesca Mastromauro guida AMM. Gli escursionisti si ritroveranno a Pietransieri, frazione del comune di Roccaraso, alle 9.30 al Bar Maracanà, per incamminarsi insieme sul sentiero della memoria, narrando di fatti e accadimenti veri, risalenti ai giorni della Seconda Guerra Mondiale. Il 21 novembre 1943, nei casolari di località Limmari, nelle campagne intorno a Pietransieri, si compì uno dei fatti più sanguinosi e terribili di quel tempo. I nazisti occupanti, al culmine di un’escalation di tensioni e soprusi, compirono un’atroce esecuzione di massa ai danni della popolazione locale, che costò la vita a 128 civili, gente semplice che viveva coltivando la terra e allevando bestiame. Quel tragico doloroso giorno sarà ricordato con un’escursione narrata che approderà nei luoghi dove passò il fronte bellico nel 1943 e poi tra i casolari di Limmari (zona oggi denominata Valle della Vita), attraverso storie molto umane che parleranno di guerra, resistenza, solidarietà, oppressione e libertà. Fra racconti popolari e testimonianze, musica e canti tradizionali ispirati al contesto, cronache e narrazioni storiche, immersi nella bellezza dei paesaggi e della natura circostante.Un viaggio emozionante e significativo nell’autunno abruzzese, per rinsaldare i fili di una memoria fondamentale, che possa aiutarci a rinnovare la consapevolezza del passato e la fiducia in un futuro migliore.

Lascia un commento