banner
banner

VITTORITO. Trecento piante di ulivo in fiamme e una decina di sganci effettuati dai due elicotteri che si sono alzati in volo. Sono i numeri del vasto incendio di sterpaglie che ha interessato, nel pomeriggio, le campagne di Vittorito. Le fiamme, stando alle prime stime, hanno divorato un’intera piantagione di uliveti. Il pronto intervento dei vigili del fuoco di Sulmona, allertati da alcuni agricoltori, ha consentito di contenere le fiamme ed evitare il peggio. La colonna di fumo, visibile anche dalla statale 17, ha creato non poca preoccupazione tra i residenti. Per spegnere l’incendio si è reso necessario l’intervento di due elicotteri. A dare manforte alle operazioni di spegnimento anche i volontari della protezione civile. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri forestali per accertare la natura del rogo che potrebbe essere partito dalle sterpaglie accese da qualche agricoltore. Un sopralluogo è stato effettuato anche dal sindaco, Carmine Presutti. Le operazioni sono ancora in corso e nella notte il fronte resterà monitorato dai volontari

Lascia un commento