banner
banner

SULMONA – E’ ricoverato in prognosi riservata, nel reparto di ortopedia dell’ospedale dell’Annunziata, il 24 enne di Sulmona che è stato sottoposto, l’altro giorno, ad un delicato intervento chirurgico a seguito di un incidente domestico. Il giovane fortunatamente non corre pericolo di vita ma i sanitari lo tengono sotto osservazione per monitorare il quadro clinico post operatorio. L’intervento d’urgenza era scattato dopo il codice rosso applicato in pronto soccorso dove il sulmonese si era presentato in condizioni preoccupanti. Nello specifico, per circostanze ancora da precisare, il 24 enne si sarebbe tagliato il gomito con il fresino mentre stava svolgendo alcune attività in casa. Da qui la corsa in ospedale prima e in sala operatoria dopo. Due ore e mezza sotto i ferri prima del relativo respiro di sollievo. L’intervento è stato eseguito con successo dall’equipe ortopedica, diretta da Fabio Lombardi. I sanitari, in particolare, sono riusciti a ricostruire l’arteria e ad evitare la conseguenza più grave dell’amputazione. Non un intervento di routine visto il taglio di circa trenta centimetri. Per questo i sanitari hanno deciso di tenere in osservazione il paziente che si è sottoposto anche ad una consulenza nell’ospedale di Avezzano. Secondo gli addetti ai lavori un’arteria così colpita potrebbe ritrombizzarsi. Non a caso la prognosi, si è appreso nelle ultime ore, è riservata. Tuttavia il giovane non ha accusato disturbi neurologici, motori e sensitivi nè tantomeno di natura circolatoria. Per questo non corre pericolo di vita. Nei prossimi giorni si sottoporrà a nuovi accertamenti

Lascia un commento