banner
banner
banner

BUGNARA – La Procura della Repubblica di Milano ha aperto un’inchiesta sulla morte del sindaco di Bugnara, Giuseppe Lo Stracco, deceduto in mattinata nella struttura sanitaria del San Raffaele di Milano. Dopo la denuncia dei familiari che sarà presentata nelle prossime ore, i magistrati procederanno adacquisire le cartelle cliniche per ricostruire tutte le fasi della degenza del primo cittadino. Si vuole infatti verificare se il decesso sarebbe riconducibile al batterio killer contratto in sala operatoria dopo l’intervento all’aorta che risale allo scorso settembre oppure ad un’imperizia sanitaria. Per questo è stata fissata l’autopsia per la giornata di lunedì. L’intervento era sostanzialmente riuscito anche se a seguito dell’infezione nosocomiale le sue condizioni si erano aggravate fino al decesso odierno. Intanto la salma di Lo Stracco, una volta rientrata in paese, probabilmente nella giornata di martedì, sarà esposta in Sala Consiliare. Si moltiplicano le manifestazioni di cordoglio per un uomo e un sindaco che ha lasciato il segno nella vallata. Il vice sindaco ha proclamato il lutto cittadino e ha sospeso tutte le manifestazioni natalizie.

banner

Lascia un commento