banner
banner

“Rivolgo le congratulazioni e la gratitudine, a nome della Municipalità e mio personale, al Nor del Comando provinciale dei Carabinieri, alla Squadra Mobile della Questura dell’Aquila, alla magistratura e al Tribunale per i minorenni dell’Aquila, per l’importante operazione investigativa culminata con l’esecuzione di 13 misure cautelari per atti persecutori, estorsione, violenze, risse e cessione di sostanze stupefacenti. Una complessa attività di indagine, che ha coinvolto oltre 30 indagati minorenni e neomaggiorenni, avviata in seguito a episodi di violenza avvenuti, in particolare, nel centro storico. Forze dell’ordine e organi inquirenti hanno dimostrato ancora una volta quanto sia prioritaria la sicurezza dei cittadini e dei nostri giovani ragazzi. Il loro impegno e la loro professionalità sono una risposta concreta alle preoccupazioni espresse in più occasioni dalla comunità aquilana. Le istituzioni continueranno ad essere sempre al fianco delle forze dell’ordine nell’essenziale e consolidata collaborazione necessaria a tutelare e a proteggere i cittadini” dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.  

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com