banner
tg-giorno-15042020-00_02_27_08-immagine001

PRATOLA PELIGNA (10,50) – Da tempo lottava con problemi di salute fino a quando il suo cuore ha cessato di battere. E’ morto questa mattina all’ospedale di Avezzano l’avvocato Gabriele Tedeschi, già Presidente del Consiglio dell’ordine Forense. Tedeschi aveva da poco compiuto 64 anni. Dal 1998 al 2019 aveva guidato l’ordine degli avvocati, restano in prima linea per la difesa del Palazzo di Giustizia dopo la riforma della geografia giudiziaria, spendendosi anche per altre numerose battaglie per il territorio. Tedeschi, da esponente della sinistra, per un breve periodo è stato sindaco di Pratola, negli anni Novanta. Ora lascia un vuoto incolmabile tra i suoi colleghi avvocati e nella sua comunità cittadina. Le toghe peligne sono in lutto. “E’ stato un amico e Collega onesto e leale, saggio e schietto, mai incline al sorriso facile o al gesto retorico. Stimato professionista e massimo esperto in ambito giuslavoristico”- interviene il Consiglio dell’ordine degli avvocati- “lascia in tutti noi un vuoto incolmabile e l’enorme rammarico di una privazione che si somma alle altre che ci affliggono in questo momento e che purtroppo non ci consentiranno neppure di rendergli l’ultimo saluto”. “Il mondo, il nostro mondo, con la scomparsa di Gabriele perde una grande intelligenza, unita ad una ironia volutamente brusca; nessuno muore su questa terra finché resta vivo nel cuore di chi rimane. Il dolore si fa più intenso al solo pensiero di non poterti dare un ultimo saluto”- ha dichiarato l’avvocato Luigi Di Cesare, assessore comunale a Sulmona- “caro Gabriele, ci salutiamo qui, e promettimi di dare una pacca sulla spalla a tutti i nostri colleghi che lassù immagino tu abbia già incontrato”.“Professionista e uomo di cultura, l’avvocato Gabriele Tedeschi è stato in prima linea nella battaglia per la salvaguardia del tribunale di Sulmona, con compostezza e determinazione”- commentano il sindaco di Pratola, Antonella Di Nino e l’amministrazione comunale- ” “alla sua famiglia l’abbraccio forte e il messaggio di vicinanza in questo momento di dolore che colpisce l’intera comunità pratolana. La Valle Peligna perde quindi un altro combattente, con il sorriso sempre accennato, nonostante le avversità e le grandi battaglie.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close