banner
banner

Sarà una Pasqua di controlli quella dei carabinieri impiegati nei servizi esterni sensibilmente potenziati in tutta la provincia. È previsto anche l’impiego di pattuglie appiedate e in abiti civili, così da aumentare la sicurezza dei cittadini e contrastare eventuali incursioni da parte di malintenzionati. Le attenzioni dei militari dell’arma sono maggiormente rivolte verso i centri più popolati, senza però tralasciare le tante zone rurali che impreziosiscono il territorio aquilano e richiamano numerosi visitatori in aumento esponenziale durante le tradizionali festività Pasquali. Sulle principali strade di collegamento non mancheranno i controlli finalizzati a normalizzare il flusso dei veicoli in transito e intercettare, per tempo, possibili violazioni delle norme comportamentali, specie quelle sull’abuso di sostanze alcoliche, per evitare gli incidenti stradali. Per il raggiungimento degli scopi prefissati, sono state coinvolte tutte e cinque le compagnie carabinieri alle dipendenze, L’aquila, Avezzano, Tagliacozzo, Sulmona e Castel di Sangro, che avranno il compito di sovraintendere ai servizi di rispettiva competenza e garantire tranquillità alla cittadinanza. A Sulmona, dove nella giornata di Pasqua si svolgerà la suggestiva processione meglio nota come La Madonna che scappa”, si concentreranno notevoli forze in previsione dell’affluenza di migliaia di credenti e turisti.

Lascia un commento