banner
banner

SULMONA – Si è aperto questa mattina il processo a carico di un 55enne di Pratola Peligna, accusato di maltrattamenti ventennali alla moglie. Nell’imputazione della Procura si contestano maltrattamenti abituali dal 2000 al 2023, tutti avvenuti a Pratola Peligna. Condotte prevaricatrici e vessatorie, secondo l’accusa, che avevano portato prima alla separazione della coppia e poi all’applicazione della musica cautelare con braccialetto elettronico a seguito dell’episodio scatenante che risale ad ottobre 2023 quando, dopo un incidente stradale, il 54 enne avrebbe picchiato la sua ex moglie che gli aveva prestato soccorso stradale. Nell’ultimo periodo il giudice gli aveva allargato i permessi per recarsi sul posto di lavoro. La sentenza arriverà il 10 dicembre. La vittima dei maltrattamenti non si è costituita parte civile

Lascia un commento