banner
suore-corfinio-800x445

CORFINIO – Mancano le vocazioni locali e il Monastero delle suore di clausura di Corfinio chiude i battenti. Una notizia che arriva come un fulmine al ciel sereno per la diocesi di Sulmona-Valva. Non solo abitanti ma anche religiosi e religiose fanno le valigie perché, da quanto si apprende, non si sarebbe raggiunto un numero cospicuo di vocazioni locali. Il vescovo diocesano, mons. Michele Fusco, si dice “molto addolorato”, sottolineando come la notizia susciterà sconcerto in tutta la comunità diocesana, da sempre legata alle suore del Monastero annesso alla Cattedrale di San Pelino. Una presenza importante, ormai da trent’anni, a sostegno dei fedeli nella preghiera e nell’intercessione per le vocazioni sacerdotali. Monsignor Fusco non manca di precisare di aver lavorato perché questa decisione avesse “esito e tempi differenti” per accompagnare questo momento delicato nella vita della comunità monastica. “Con mio profondo rammarico non è stato così – dice il vescovo – da parte mia non è mancato l’invito ripetuto alla riflessione, ma la decisione è stata irremovibile”. Un episodio insomma che impoverisce e penalizza la diocesi valvense lasciando profonda amarezza nell’intera comunità diocesana.(a.d’.a.)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close