banner
banner

“Questa villa appartiene ai cittadini e non alle deiezioni dei cani…per il sindaco… liberaci dalle puzze”. È il singolare cartello di protesta affisso questa mattina nella Villa Comunale di Sulmona, il polmone verde del centro storico. O quasi. L’inciviltà si moltiplica soprattutto in riferimento ad un fenomeno sempre diffuso che meriterebbe la giusta repressione. Gli agenti della Polizia Locale avevano annunciato il giro di vite ma a quanto pare gli assidui frequentatori dell’area verde, del tutto indisciplinati, non hanno smesso di perseverare nell’inciviltà, facendo scattare la protesta simbolica ma a caratteri cubitali. Oltre al cartello, è stata posta anche una mascherina sulla statua di Carlo Tresca.

Lascia un commento