banner
banner

Sabato 11 e domenica 12, presso lautodromo internazionale del Mugello, si terrà la seconda prova del Trofeo nazionale RR CUP, dove il sulmonese Christian Micochero sarà chiamato ancora una volta ad una prova maiuscola per provare a difendere il titolo di campione in carica della categoria. Gli avversari del pilota ovidiano, infatti, quest’anno si sono presentati al via determinati a strappargli il titolo, più agguerriti e preparati che mai.Già dalla prima gara di Vallelunga si è visto infatti come la strepitosa prestazione del portacolori del Motoclub Abruzzo (migliorati i suoi record sia sul giro che sulla distanza), non sia stata sufficiente per bissare il successo ottenuto lo scorso anno, pur dando notevole spessore al suo 3°gradino del podio. L’asticella sembra essersi alzata notevolmente rispetto alla scorsa stagione. Ci sono almeno 6 o 7 piloti e squadre in grado di potersela giocare sulla carta alla pari, tra i quali il romano Puglisi che, sulla pista di casa, è riuscito a fare la differenza e prendere il largo su tutti. Il velocissimo tracciato toscano, tra l’altro, penalizza la Yamaha di Micochero, che è di gran lunga la meno potente del lotto rispetto a BMW, Honda, Ducati e Aprila.

Lascia un commento