banner
banner
banner

SULMONA –  Venti chili di peso per oltre un metro e 25 centimetri di lunghezza. Sono i numeri del luccio gigante pescato dal marsicano Francesco Angelino, originario di Avezzano, nelle acque del lago di Scanno. Si tratta di uno dei più grandi esemplari mai pescati. L’animale è stato catturato con la tecnica dello spinning, con esca artificiale, e poi rilasciato in acqua. Il record assoluto italiano, per quanto riguarda le catture documentate, risale agli anni Settanta: un esemplare di 27,5 chili e 170 centimetri di lunghezza pescato nel Po. Altre catture da primato nel 2011 in Valdarno (24 chili) e al lago del Salto, nel Lazio (23 chili) nel 2012. Il primato europeo spetterebbe ad un luccio da 30,5 chili pescato negli anni ‘80 in Germania.

banner

Lascia un commento