banner
banner
banner

SULMONA – “Va salvato il principio della ragionevole accessibilità alla sede giudiziaria”. Lo grida a gran voce il Presidente del Tribunale di Sulmona Giorgio Di Benedetto nel corso dell’assemblea convocata dagli avvocati. “La legge delega che ha evitato un rischio di incostitizionalità inserendo le distanze chilometriche, ma al di là di questo ci sono le responsabilità politiche”- ribatte Di Benedetto- spiegando come “una vera riforma epocale si fa con il coinvolgimento del territorio”. La proposta è quello di un convegno sui problemi della geografia goudiziaria. A.D.A.

banner

Lascia un commento