banner
banner

SULMONA – “Il partito cittadino di Forza Italia prenda le distanze dalla consigliera che comincia ad andare a ruota libera”. Ad affermarlo è Alessandro De Gennaro, ex consigliere comunale di Forza Italia, che coltiva come altri il sogno di ricostruire il centrodestra a Sulmona. il riferimento è al comunicato diramato qualche giorno fa da Elisabetta Bianchi che invoca chiarezza da quella parte del centrodestra che governa con l’amministrazione Casini e che oggi ha chiesto un cambio di passo. Per De Gennaro è un gesto inopportuno visto che in questo momento è ancora in atto la competizione elettorale. “Con la spinta delle politiche e con il vento che tira a nostro favore ci sono tutti i propositi per ricompattare il centrodestra”- sostiene l’ex consigliere- “ma la consigliera cerca di alimentare spaccature che non vanno sicuramente bene. Il partito cittadino deve prendere le distanze perché questa situazione non fa bene né al partito e né alla coalizione ma nemmeno alle future amministrative che, secondo me, da qui a breve arriveranno in città”- Un’impresa non facile quella di ricompattare il centrodestra perché una parte della coalizione non si è presentata al vertice convocato nei giorni scorsi dall’ex sindaco di Sulmona Fabio Federico, oggi coordinatore territoriale di Noi con Salvini, che sta cercando di rimettere tutti sulla stessa strada. Si tratta di Fratelli d’Italia, la cui compagine si è riunita la sera prima nella cena-summit del partito con i candidati alla Camera e al Senato. Se da un lato le prove di ricostruzione sono cominciate con il tavolo voluto e ottenuto da Federico, dall’altro si devono ancora risolvere le spaccature interne. Meccanismi che, indirettamente, rafforzano la maggioranza di Palazzo San Francesco.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com