banner
banner

COCULLO – Riparte l’iter per la candidatura Unesco del Rito dei Serpari di Cocullo. In vista dell’edizione 2024 del Rito dei Serpari, in programma come da tradizione il prossimo 1° maggio, Sabato 13 Aprile, con inizio alle ore 9,30, presso la sala Consiliare del Comune di Cocullo, avrà luogo il Convegno dal titolo: “La Festa di San Domenico Abate e Rito dei Serpari patrimonio culturale delle Comunità dell’Appennino”. L’obiettivo è quello di ripartire da quanto fatto sul percorso di candidatura della Festa e del Rito a patrimonio immateriale Unesco, che la pandemia ha inevitabilmente interrotto, tenendo conto del mutamento delle condizioni socio-culturali nel frattempo intervenute. Per il Centro Abruzzo la candidatura della Festa di Cocullo potrebbe fungere, quindi, “da sintesi di una proposta culturale che metta a fattor comune la ricchezza del patrimonio immateriale della Valle del Sagittario e della Valle Peligna valorizzando la cultura popolare peligna come filo identitario dell’intero territorio”- sottolinea il sindaco, Sandro Chiocchio

Lascia un commento