banner
banner

INTRODACQUA – Il paese della banda e della musica non poteva non farsi riconoscere anche al Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Tra i musicisti che compongono la Banda dell’Arma dei Carabinieri, che ieri ha aperto l’ultima serata della kermesse della città dei fiori, c’è anche Claudio Di Censo, residente a Roma e, manco a dirlo, originario di Introdacqua, piccola capitale della musica nel Centro Abruzzo. Di Censo, che ha 42 anni, è un valente musicista diplomato al Conservatorio di Santa Cecilia e suona il basso tuba. Dunque un altro musicista che ha avuto i natali in un piccolo centro da sempre però di grande tradizione, vantando due bande musicali ed essendo patria di numerosi musicisti che con la loro passione, nutrita fin da bambini e con il loro talento, hanno fatto strada in campo nazionale ed internazionale, portando alto il nome di Introdacqua. La Banda musicale dei Carabinieri ha aperto l’ultima serata del Festival con l’Inno nazionale e la Marcia di ordinanza dell’Arma, suscitando l’applauso corale e tanta emozione nel pubblico dell’Ariston e tra i milioni di telespettatori.  La 70 esima edizione di Sanremo ha dato modo anche ai talenti del territorio di esprimersi con le loro competenze, abilità e passioni. Nello staff dei massaggiatori, ad esempio, c’è anche la giovane sulmonese Erika Antolini che ha coronato il suo sogno.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento