banner
banner
banner

SULMONA – Convogliare la classica abitudine del caffè con il dialogo attraverso un incontro con sé stessi, ampliamento della propria situazione, abbattimento della propria solitudine. E’ questo il filo conduttore del “Caffè Alzheimer”, importante iniziativa che viene posta in essere proprio nella Giornata Mondiale dedicata. L’idea già ampiamente diffusa in Italia approda anche in Abruzzo , in particolare a Sulmona, e dà la possibilità agli anziani in collaborazione con l’attività ludica del Vecchierello, di creare un nuovo spazio ricreativo.La partecipazione ai Caffè Alzheimer comporta una diminuzione dello stress dei caregiver e i familiari riferiscono maggiore conoscenza e minore senso di vergogna, i pazienti più serenità. Negli studi olandesi si è osservato che questi incontri con una cadenza ravvicinata hanno maggiori effetti positivi, rispetto alle altre tipologie di supporto. Inoltre, aumenta la percezione dei familiari della presenza di un sostegno professionale; la presenza di uno staff motivato (educatori, psicologi) e la cooperazione con gli altri servizi attivi sul territorio risulta estremamente positivo per i familiari. Gli ormeggi sono pronti, non resta che partire. Per informazioni di contatto 3807584736 anche WhatsApp. (a.d’.a.)

banner

Lascia un commento