banner
banner

SULMONA – “E ora di rappresentare le cose per quello che sono, evidenziando le responsabilità di chi era in Regione al momento della classificazione come Ospedale di base, avallando e facendo perfino sostenere dall’Amministrazione comunale di cui è stato mentore e guida strategica una scelta che non è affatto priva di implicazioni, come si vuol far credere in maniera superficiale e inopportuna”. Non resta a guardare il candidato sindaco del centrodestra, Vittorio Masci, che dice la sua sull’ospedale di Sulmona.  “Al contrario, giova ancora una volta ricordare sulla sanità del territorio i meriti della Giunta Chiodi sulla costruzione del nuovo ospedale – continua Masci – e la scelta precisa sulla proposta del Primo livello operata dal Presidente Marsilio e dall’Assessore alla Sanità Nicoletta Verì. Sarà mia cura, e lo sto già facendo, che in linea con il riconoscimento dell’ospedale di primo livello lo stesso sia dotato dei reparti più importanti, con celebrazione dei concorsi di primariato che possono far assurgere il nostro ospedale a punto di riferimento sanitario di una vasta area dell’Abruzzo interno”. (a.d’.a.)

banner

Lascia un commento