banner
banner

SULMONA – Sta diventando quasi un piacevole rituale quello di celebrare il compleanno del sommo poeta Ovidio. Il cittadino simbolo di Sulmona. Un’icona snobbata più in città che altrove. E anche quest’anno il Polo Liceale celebrerà il Dies Natalis con il patrocinio della Città di Sulmona. Alle 9.30, in piazza XX Settembre, gli studenti liceali deporranno una corona di alloro ai piedi della statua del poeta. Alle 10 seguirà nella sala del Cinema Pacifico la premiazione delle scuole del territorio che hanno partecipato al concorso “Ovidio a scuola”. La Commissione, presieduta da Nino Santilli e composta da Sandro Colangelo, Angela Di Placido, Alessandro Bencivenga, Rosanna D’Aurelio, Armanda Marinucci e Francesca Palma, ha attribuito diversi premi agli studenti dei vari ordini di scuola. Nel pomeriggio, alle 16, sempre al Pacifico lo scrittore e saggista Giordano Bruno Guerri, parlerà di “Gabriele D’Annunzio, l’amante guerriero”. Infatti sarà lo stesso Guerri a ricevere il Premio Ovidio Giovani. Gli Studenti del Polo Liceale Ovidio, su invito di Giordano Bruno Guerri, nel mese di ottobre 2018 hanno avuto l’onore di recitare nell’auditorium del Vittoriale in occasione dell’interessante convegno “Ovidio e D’Annunzio” e hanno voluto a loro volta invitare il Presidente del Vittoriale per conferirgli il Premio Ovidio Giovani 2018. Il 20 marzo sarà quindi l’occasione per riscoprire una sorta di vicinanza e amicizia con Ovidio. I sulmonesi, a volte, danno tutto per scontato. Noi qualche anno fa abbiamo provato a chiedere agli intervistati delle nostre raccolte di opinioni che cosa rappresenta oggi Ovidio. E’ un poeta per tutti, l’immagine dell’amore per molti. Ma bisogna ancora accorciare le distanze.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com