banner
banner

PRATOLA PELIGNA- Manifestazioni di cordoglio anche a Pratola Peligna per la tragica fine di Alex Passalacqua, un 32 enne di origine pratolane, morto nello schianto alle prime luci dell’alba in quel di Udine dove viveva con il padre Antonio, cresciuto nella cittadina peligna. Oggi nel suo quartiere natale non si è parlato d’altro. L’incidente mortale si è verificato intorno alle 6 lungo la strada provinciale10 a Farla, frazione di Majano Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri – intervenuti sul posto per i rilievi –, la vettura condotta dal giovane sarebbe uscita di strada finendo la sua corsa contro un albero in un campo a bordo carreggiata, dopo aver demolito una parte del guardrail. A dare l’allarme un automobilista di passaggio Sul posto gli operatori del 118 – con elicottero e ambulanza – , ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Le ferite rimediate da Passalacqua erano troppo gravi. “La mia vita è finita con te. Ti voglio un bene da morire e te ne voglio adesso per sempre”- ha scritto il padre Antonio su facebook, pratolano di origine. La notizia ha quindi toccato anche il centro peligno dove sono arrivate molteplici manifestazioni di cordoglio alla famiglia. (a.d’.a.)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com