banner
san-rafffaele

CELANO – La persona di Celano risultata positiva al Coronavirus è collegata alla clinica San Raffaele di Sulmona. Sale il bilancio dei contagi nella struttura sanitaria sulmonese dove, nel giro di pochi giorni, sono stati effettuati 88 tamponi tra personale dipendente e degenti, tutti in attesa di responso. Anche il caso accertato a Celano, come conferma il primo cittadino Settimio Santilli, fa riferimento al San Raffaele. “Il caso è collegato al contagio avvenuto nella Clinica San Raffaele di Sulmona”- interviene il primo cittadino- “sempre nella Clinica San Raffaele di Sulmona abbiamo pazienti di Celano con cui sono in contatto che da giorni/settimane erano e sono tuttora ricoverati per altre patologie pregresse legate alla deambulazione e ai quali sono stati fatti tamponi, il cui esito ancora non è stato comunicato. Sono in contatto da giorni con la persona contagiata, che avvertiti i primi sintomi si era già messa in quarantena volontaria da tempo e lo è tuttora. A lui sin d’ora a nome della città di Celano che rappresento formulo i migliori auguri di pronta guarigione”. Salgono a sette i casi di positività riscontrati nella clinica: tre infermiere di Sulmona, i genitori di una delle infermiere contagiate, l’anziana originaria di Teramo e proveniente da Bergamo e la persona di Celano. Un’altra infermiera da quasi una settimana attende il responso come pure tra i casi sotto osservazione ci sono quelli delle figure apicali del San Raffaele e di due pazienti. Ieri intanto sono arrivati i rinforzi da Roma mentre i sindaci hanno diffidato le autorità preposte.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close