banner
banner
banner

ROMA – Dal mondo della politica, a quello delle istituzioni ai sindacati,  sono molti gli attestati di solidarietà e sostegno all’iniziativa dell’assemblea dei giornalisti dell’ANSA che ha indetto due giorni di sciopero e lo stato di agitazione. Lo sciopero si è concluso ieri mattina 17 maggio alle ore 7. 00.
Tra gli attestati di solidarietà , così come di molti esponenti del governo, è arrivato quello del premier Giuseppe Conte. 
“Lancio un appello e soprattutto un partecipe pensiero a tutti i lavoratori, i giornalisti dell’Ansa. – ha detto Conte – Ci sono varie testate in difficoltà in questa fase, ovviamente anche loro sono attività imprenditoriali assoggettate alle ristrettezze ed alle difficoltà economiche e sociali di questo momento”. Lo ha affermato il premier Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa tenuta a Palazzo Chigi E così il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, che ha voluto sottolineare il ruolo fondamentale dell’agenzia che quest’anno compie 75 anni.
La polizia di Stato, testimone della professionalità dei cronisti dell’ANSA nel mondo dell’informazione, troppo spesso dominata dalle fake news, il lavoro di un’agenzia di stampa credibile che fonda la sua attività sulla verifica accurata delle notizie, rappresenta una garanzia di libertà“, ed ancora il presidente della Camera Roberto Fico, diversi esponenti del mondo politico di maggioranza e opposizioni:  Matteo Salvini  , Silvio Berlusconi , Nicola Zingaretti  Giorgia Meloni .
Quali le ragioni che hanno indotto l’assemblea dei giornalisti a proclamare uno sciopero di 48 ore e lo stato di agitazione?
“L’assemblea dei giornalisti dell’ANSA ritiene irricevibile il piano prospettato dall’azienda per recuperare gli ipotizzati minori ricavi legati all’emergenza sanitaria Covid-19. – Si legge nel comunicato diffuso dal Comitato di Redazione giornalisti dell’ANSA – Le misure avanzate comprometterebbero gravemente la capacità dell’ANSA di assicurare un notiziario qualitativamente e quantitativamente adeguato alle esigenze del Paese in un momento in cui il ruolo dell’informazione è quanto mai essenziale. “
Solidarietà ai giornalisti ANSA anche dal cdr dell’emittente Televisiva ONDA TV. SULMONA.
Gaetano Trigilio

banner

Lascia un commento