banner
banner

SULMONA. Modificare la macro organizzazione e le funzioni della polizia locale, adeguandoli alla normativa vigente. Lo ha chiesto al sindaco, Gianfranco Di Piero, il Csa Regioni Autonomie Locali, a proposito dell’attribuzione delle funzioni del verde pubblico al Comandante-Dirigente, Domenico Giannetta. Secondo il sodalizio “gli appartenenti alla polizia locale è vietato anche solo rilasciare pareri, valutazioni tecniche, atti endoprocedimentali. In nessun caso gli operatori di polizia locale dovranno essere impiegati in attività estranee ai compiti istituzionali e alle funzioni di polizia locale o che vadano a svolgere mansioni capaci di generare conflitto di interesse anche
potenziale”. Con la richiesta, Csa mette in guardia il primo cittadino. Sul fronte del verde pubblico intanto i vigili urbani hanno dato subito il loro imprinting, programmando le attività di sfalcio dell’erba. L’altro giorno, nel parcheggio della stazione ferroviaria, sono state elevate 24 sanzioni amministrative per i divieto di sosta violati

Lascia un commento