banner
imagoeconomica_1444397_carabinieri_0

Migliaia di controlli, tra persone e attività commerciali, da parte delle forze dell’ordine, negli ultimi giorni, in Abruzzo e molte le sanzioni per violazione in materia di Green pass, più in generale, mancato rispetto dei protocolli contro la diffusione del Covid-19. A L’Aquila e in provincia, nelle giornate di sabato e domenica, sono state controllate 1.154 persone e 216 attività: il bilancio è di 13 persone e tre titolari di attività sanzionati. I controlli salgono a 3.049 per le persone e 644 per gli esercizi;19 le persone sanzionate per Green pass e due quelle per i dispositivi di protezione; cinque i titolari di attività sanzionati. I Carabinieri, in un’attività commerciale, hanno appurato che il titolare non era in possesso di Green pass. Per lui è scattata una sanzione da mille euro. I carabinieri di Tagliacozzo e del nucleo ispettorato del lavoro di L’Aquila, hanno sottoposto a controllo un locale notturno della Valle Roveto. Durante l’accertamento sono risultate carenti le misure sanitarie anti covid all’interno dei locali. Inadempienze sono emerse in merito alla mancata regolarizzazione di due lavoratori trovati in attività nel corso del controllo. Al titolare è stata comminata una sanzione di 13 mila euro e la sospensione dell’attività commerciale fino al ripristino delle condizioni di sicurezza previste. Anche uno dei clienti identificati all’interno del locale è stato multato per la mancanza del green pass rafforzato necessario per la permanenza all’interno dell’esercizio di intrattenimento.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close