banner
banner

SULMONA – Un festival di carattere europeo con la presenza dei migliori fioristi al livello internazionale, una manifestazione dedicata al tema della tutela dell’ambiente con le quattro “r” ( ridurre, riutilizzare, riciclare, recuperare) e un omaggio all’indimenticabile Mauro Margiotti, Patron dell’intera kermesse. Queste, in sintesi, le novità dell’undicesima edizione della Notte Romantica di Bugnara che si svolgerà sabato 6 agosto. “Quest’anno tutto parlerà di Mauro dall’allestimento e alle coreografie”, spiegano in conferenza stampa gli organizzatori. Un omaggio inevitabile e doveroso per colui che ha lanciato un evento che trasforma il paese in capitale europea della bellezza. Nell’edizione 2016 il Festival Internazionale dei Fioristi vedrà all’opera circa sessanta professionisti provenienti da Belgio, Danimarca, Svezia, Norvegia, Russia, Olanda, Islanda, Slovenia, Slovacchia, Ungheria e Italia. Occhi puntati sul tenore abruzzese Piero Mazzocchetti, sulla sfilata degli abiti vegetali e sull’esordio di un gruppo salentino. Musica e intrattenimento fino all’alba con il dj di M20 Vale S e Dino Brown. “Romantica non è una semplice notte bianca o sagra, ma un veicolo per promuovere la città”, sottolinea il sindaco Giuseppe Lo Stracco. “Sessanta artisti non sono pochi. Siamo di fronte l’unico evento in Italia di questa caratura”, rileva Stefania Dima dell’Ateneo Europeo di Arte Floreale che presenterà il Festival assieme a Maria Rita Piersanti. Soddisfatti anche il consigliere comunale Michele Stinziani, l’assessore Osvaldo Lupi e Serena Margiotti, figlia di Mauro, che ha preso le redini di “Romantica”. Appuntamento dunque per sabato 6 agosto per un tuffo in un oceano di bellezza, “quella che salva il mondo”.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com