banner
banner

SULMONA – Parte il count down per le associazioni culturali che entro il 18 dicembre dovranno far pervenire al Comune di Sulmona il proprio progetto, finalizzato ad arricchire il programma delle celebrazioni del bimillenario della morte del poeta Ovidio. Tempi strettissimi dal momento che il 2017 è alle porte e per i prossimi giorni è in programma la presentazione del marchio ufficiale dell’evento. Le associazioni culturali sono state chiamate a raccolta all’inizio del mese a Palazzo Mazzara dove sono stati illustrati i criteri per partecipare all’iniziativa. Non un concorso, ma una selezione basata sulla qualità e originalità. Le proposte delle singole associazioni saranno vagliate dalla Commissione composta da esperti, basandosi sull’ attinenza al tema ovidiano, sulla multidisciplinarità, i collegamenti con altre realtà culturali nazionali o internazionali e l’autostentamento anche parziale. Ultimo criterio: la cantierabilità. Ultimi giorni di tempo, a questo punto tempo, per inviare il proprio progetto a gabinettodelsindaco@comune.sulmona.aq.it. Per “Ovidio 2017” è arrivato nel frattempo il primo contributo dal Consiglio Regionale, grazie all’assessore Andrea Gerosolimo, per un importo pari a centomila euro. Procede l’iter del disegno di legge unificato presentato dalle senatrici Pelino e Pezzopane. E’ stata la parlamentare di Forza Italia ad auspicare un regalo di Natale per la città di Sulmona. Si lavora, contestualmente, per ottenere il francobollo commemorativo. L’iter è partito dopo l’incontro del Presidente della Regione Luciano D’Alfonso con il Ministro Carlo Calenda, il sindaco Annamaria Casini e l’assessore regionale Andrea Gerosolimo. La documentazione era stata depositata da una delegazione del Comune, guidata dal Presidente del Consiglio Comunale Katia Di Marzio. Ora parte la corsa contro il tempo per presentare il programma ufficiale delle celebrazioni, tenendo conto che il 2017 è praticamente arrivato.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento