banner
banner

PRATOLA PELIGNA – Al poliziotto penitenziario artista Elio Lucente è stato assegnato il Premio Biennale per e arti visive “Leone dei Dogi” e non il Leone d’Oro della Biennale di Venezia. Una precisazione che si rende necessaria dopo l’articolo pubblicato da “Artribune”. I premi della Biennale di Venezia sono stati assegnati tutta alla Germania. Niente per l’Italia, che pure si era distinta con un’ottima performance. Il premio che si è aggiudicato il pratolano Lucente si è tenuto proprio a Venezia, in concomitanza con la Biennale. Da qui il malinteso.

a.d’.a.

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com