banner
banner

SULMONA – Ascoltare le posizioni dei sindaci dei territori coinvolti dal progetto di variante al tracciato autostradale dell’A24 e A25 alla luce delle modifiche apportate di recente da “Strada dei Parchi”, raccogliere le proposte e le osservazioni che vengono da tutte le comunità, per giungere ad una soluzione il più possibile condivisa sulla vicenda. Con questo intento il presidente dell’amministrazione provinciale Antonio De Crescentiis ha convocato, per il prossimo 23 giugno, alle 16.30, nella sede della Provincia, a Sulmona, i sindaci della Valle Peligna, della Valle Subequana e dell’Alto Sangro. “Alla luce delle modifiche al progetto iniziale presentato dalla società ‘Strada dei Parchi’ – ha sottolineato De Crescentiis – ho ritenuto opportuno coinvolgere tutti i rappresentanti dei Comuni interessati per un’analisi attenta della proposta, con l’obiettivo di giungere ad una soluzione che unisca tutte le comunità e che metta al centro la salvaguardia di tutti i territori e l’armonia tra le comunità che vi risiedono”. Nei giorni scorsi il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso ha consegnato il dossier regionale nelle mani di Graziano Del Rio. Il consigliere regionale Camillo D’Alessandro ha precisato che la scelta della Regione è un grande segno di responsabilità. Pronto invece a difendere il territorio, in caso di realizzazione dell’opera, l’assessore regionale alle aree interne Andrea Gerosolimo. Una vicenda quella della bretella autostradale che è destinata ancora a tenere banco.

A.D.A.

banner

Lascia un commento