banner
banner

Finalmente fumata bianca per la Camera di Commercio Gran Sasso d’Italia per la quale è stata decisa la sede che toccherà a Teramo. Entro il 14 ottobre, data ultima stabilita nel decreto Agosto, la Regione, nella persona dell’assessore alle attività produttive, Mauro Febbo, convocherà il nuovo consiglio camerale per l’insediamento ufficiale e l’elezione del presidente.

Intanto, la giunta della Camera di commercio di Teramo ha ufficializzato le due candidature alla presidenza: per la cordata guidata da Confindustria, di cui fanno parte anche Confcommercio, Ance e Confesercenti, correrà Antonella Ballone, già vice presidente dell’ente teramano e figlia dell’ex presidente regionale di Confindustria, Agostino Ballone, patron del colosso dei trasporti Baltour srl.  Per il secondo schieramento, di cui fa parte la Cna insieme ad Apindustria, Confartigianato e altre sigle numericamente minori, scenderà in campo l’attuale presidente della Camera di commercio di Teramo, Gloriano Lanciotti.

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com