banner
banner

Su disposizione del presidente, Roberto Tinari, il Consiglio comunale dell’Aquila tornerà a riunirsi mercoledì 31 marzo, alle 9.30, in videoconferenza, per alcune delibere riguardanti la viabilità e l’urbanistica. In particolare, l’Aula sarà chiamata a ratificare il provvedimento della Giunta relativo all’intervento per il ripristino delle condizioni di sicurezza del parcheggio antistante lo stadio “Italo Acconcia”, destinato a fermata covid del trasporto pubblico. Prevista anche l’approvazione della realizzazione della nuova scuola media e la riorganizzazione dell’area degli impianti sportivi a Paganica, nell’ambito del masterplan relativo al polo scolastico e sportivo della frazione.

In discussione inoltre lo schema di convenzione per l’intervento costruttivo nel sub comparto Peep di Coppito e l’autorizzazione al rilascio del permesso di costruire in deroga riferito alla demolizione e ricostruzione di un fabbricato in via Coppito.

All’ordine del giorno anche un’interrogazione riguardante il mancato pagamento dei professionisti di Abruzzo Engineering di supporto alla ricostruzione post sisma (Paolo Romani, Iv) e una proposta di ordine del giorno avente come argomento l’adozione di misure a sostegno degli esercizi pubblici colpiti dalle misure restrittive emanate per il contrasto all’emergenza covid-19 (Daniele D’Angeli, Benvenuto Presente, Ersilia Lancia, Fdi).

Il Consiglio comunale si riunirà anche venerdì 9 aprile in modalità mista; i consiglieri potranno scegliere se collegarsi in videoconferenza o se partecipare in presenza alla sala ipogea di palazzo dell’Emiciclo. Si tratta della prima convocazione fissata per le 9.30. L’eventuale seconda convocazione è prevista per lunedì 26 aprile, sempre alle 9.30. All’ordine del giorno, la verifica della qualità e della quantità delle aree e dei fabbricati che potranno essere ceduti in proprietà o in diritto di superficie, alcune modifiche al regolamento Imu e Tari, l’esame del regolamento per la disciplina del nuovo canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del canone mercatale con approvazione delle relative tariffe, e l’approvazione delle aliquote e delle detrazioni per l’anno in corso dell’Imu.

Successivamente l’Aula si occuperà del Piano economico e finanziario (Pef) del servizio di gestione dei rifiuti urbani, delle tariffe Tari (tassa sui rifiuti), del Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari, del Documento unico di programmazione (Dup) e del bilancio di previsione 2021-2023 dell’Istituzione Centro servizi anziani e, infine del Dup e del bilancio di previsione 2021-2023 del Comune.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com