banner
palazzofibbionibg234

Pnrr: Fondo complementare, bando 620 milioni Biondi “Accolte esigenze del territorio” 

“Anche le società e le associazioni sportive dilettantistiche, le associazioni culturali, artistiche e creative sono state inserite tra i soggetti beneficiari delle risorse del Fondo complementare al PNRR per le aree danneggiate dal sisma 2009 e 2016. Le richieste e le esigenze del territorio sono state accolte”. Esprime soddisfazione il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, all’esito della pubblicazione sul sito nextappennino.gov.it dei bandi attraverso cui i cittadini, le imprese e le associazioni potranno informarsi ed accedere alle risorse pari a 620 milioni di euro per sostenere gli investimenti di imprese e associazioni. “In qualità di delegato dell’intero Cratere 2009 nel Comitato di indirizzo – prosegue il primo cittadino – ho lavorato affinché nessuno dei soggetti operanti sul nostro territorio venisse lasciato indietro”. Dal portale sarà possibile acquisire le informazioni dettagliate e le schede di ogni singolo bando, in attesa della presentazione delle prime domande che sarà possibile a partire dall’1° settembre prossimo.

Scuole: avviato il cantiere del nuovo polo scolastico Santa Barbara-San Sisto  

 render_polo_sbarbara_ssistoConsegnati i lavori di ricostruzione del nuovo polo scolastico Santa Barbara-San Sisto con il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, che questa mattina ha posto simbolicamente la prima pietra della struttura destinata a ospitare circa 340 alunni, di cui 90 nelle tre sezioni della scuola d’infanzia e 240 nelle dieci classi, per due sezioni, della scuola primaria.

Oltre 4,6 milioni l’importo degli interventi previsti, cui si aggiunge il milione già impiegato per l’abbattimento delle strutture preesistenti, conclusasi dopo l’avvio del cantiere per la demolizione del settembre scorso.

730 i giorni per il completamento dell’opera “con l’obiettivo – spiega il primo cittadino – di avere a disposizione un plesso moderno, sicuro e funzionale a partire dall’anno scolastico che inizierà a settembre 2024”.

“Inaugurare l’inizio dei lavori per una scuola ha un sapore del tutto diverso rispetto a qualsiasi altra opera pubblica perché rafforza la consapevolezza di contribuire a dare certezze al futuro di questa terra e alle famiglie. È il frutto di un impegno costante dell’amministrazione per attuare una prospettica e definita strategia sull’edilizia scolastica, realizzata attraverso un puntuale e rigoroso impiego dei poteri commissariali e il lavoro della struttura appositamente costituita dal Comune dell’Aquila” conclude il primo cittadino.   

Area pedonale estiva nel centro storico dell’Aquila, via libera della giunta

Su proposta dell’assessore alla Polizia municipale, Laura Cucchiarella, la giunta comunale dell’Aquila ha approvato oggi l’istituzione dell’area pedonale per il periodo estivo, da domani, 28 luglio, fino all’11 settembre.

Dal lunedì al venerdì, dalle 20 alle 24, e il sabato e la domenica dalle 20 alle 2, sarà interdetta la circolazione in tutta l’area di piazza Duomo, piazza della Repubblica, piazza San Biagio, comprese le vie adiacenti e di collegamento.

Per quanto riguarda via Garibaldi, in aggiunta agli orari già esistenti, sarà chiusa al traffico da lunedì a venerdì dalle 19 alle 2 e sabato e domenica dalle 13 alle 2.

“Gli orari sono frutto di un dialogo proficuo che abbiamo avuto con le associazioni di categoria di commercianti, ristoratori e titolari dei pubblici esercizi – ha commentato l’assessore Cucchiarella – si è cercato di venire incontro a queste attività produttive, riducendo l’orario di inizio dell’isola pedonale dalle 19 alle 20 per l’area di piazza Duomo e dintorni. Per quanto riguarda via Garibaldi, si è proceduto alla contrazione dell’orario di fine del blocco del traffico, in passato fissato alle 6 del mattino successivo. Ciò, anche per rispetto dei residenti che da tempo lamentano una difficile coabitazione con i locali della cosiddetta movida. La polizia municipale ha indicato, di concerto con l’assessore Cucchiarella, i percorsi alternativi per raggiungere gli esercizi al dettaglio ubicati in via Garibaldi: parcheggio di piazza Santa Maria Paganica verso viale Duca degli Abruzzi o verso via della Genca, oppure dal parcheggio di via Antinori verso viale Duca degli Abruzzi o via San Basilio oppure ancora verso via Tre Spighe”.

Cucchiarella ha inoltre precisato che, d’intesa con l’assessore alla Mobilità, Paola Giuliani, saranno implementati gli orari della navetta di collegamento tra il terminal di Collemaggio e il centro storico.

Stefano Palumbo PD: dall’assestamento di bilancio nessuna risposta sulla manutenzione dell’Auditorium.

Neanche nella manovra di assestamento di bilancio in discussione nel consiglio comunale di venerdì 27 luglio troverà spazio l’intervento di manutenzione straordinaria dell’Auditorium del Parco. Un’istanza che ho posto all’amministrazione più volte e in tutte le forme possibili, presentando ordini del giorno o proponendo emendamenti agli atti di bilancio, ma ricevendo in cambio sempre e solo vuote rassicurazioni.

L’ultima era stata formulata dall’assessore alle opere pubbliche Vito Colonna il 1 di giugno (guarda caso a ridosso delle elezioni) che attraverso un comunicato stampa informava di una richiesta di finanziamento di circa 1 milione di euro inoltrata alla Regione e all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione (a fronte di 350.000 euro necessari quando inoltrai la mia prima richiesta). A due mesi di distanza si può dunque dedurre che dai due enti coinvolti dal comune non sia pervenuta nessuna risposta, o in ogni caso nessun riscontro positivo.

Chiedo allora al Sindaco e all’Assessore competente (lo stesso della precedente amministrazione), dopo aver bocciato ogni mia proposta, dallo stanziamento di un’apposita voce in bilancio alla possibilità di ricorrere allo strumento dell’art bonus, cosa intendono fare dello spazio pubblico più utilizzato dagli aquilani dalla sua inaugurazione ad oggi, palcoscenico di centinaia di eventi, tra cui quelli dei Cantieri dell’immaginario in corso di svolgimento in questi giorni.

Ci sono battaglie che non mi stancherò mai di portare avanti e questa è una di quelle, una battaglia per restituire dignità a un luogo simbolo del post sisma, donato alla città dalla provincia autonoma di Trento con la firma di uno degli architetti più famosi del mondo. Non si tratta infatti solo di decoro, che pure è fondamentale garantire agli occhi di fruitori e turisti, in gioco c’è anche quel vincolo di riconoscenza nei confronti di chi ci ha teso una mano nel momento del bisogno da cui si misura l’onore della città, quell’onore sbiadito insieme ai colori dell’Auditorium per mancanza di sensibilità di chi governa.

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close