banner
banner

Vanno in archivio i Campionati Italiani Indoor di Pescara. Pattinaggio Corsa nuovamente protagonista nell’ultimo weekend al Pattinodromo Ex Gesuiti. Dopo il grandissimo successo dello scorso fine settimana dedicato a Senior, Junior e Allievi, in scena, sabato e domenica le categorie Ragazzi e Ragazzi 12 del Trofeo Skate Italia. In palio i titoli 2024, con i più giovani e promettenti interpreti della velocità su rotelle che hanno regalato un vero e proprio spettacolo sui 175 metri a curve sopraelevate dell’impianto pescarese. Abruzzo in evidenza nella 1,5 giro sprint ragazzi, con lo splendido argento di Alberto Rodi della Giulianova S. Inline (Te), autore di una gara dagli spunti tecnici di grande livello. Prova che ha visto prevalere Sante Pacioni (Skyroller Mc). Terza piazza per Dario Rossi (Hockey Empoli). Note più che positive per i colori abruzzesi arrivano anche da Eva Angelucci (Ab Roller Francavilla) che centra la quarta piazza nella 3000m punti ragazzi femminile, Diego Cicconi (Rolling Bosica Martinsicuro) sesto nella 3000m punti ragazzi e nuovamente Alberto Rodi (Giulianova S. Inline), quarto nella nella 3000m punti ragazzi.  

Campionati Italiani Indoor che anche quest’anno si confermano come uno degli appuntamenti più importanti della stagione, con numeri record nell’arco dei due fine settimana. L’evento ha fatto registrare un incremento di partecipanti del 40% superiore rispetto alla passata edizione ed una presenza costante di pubblico e appassionati in tutti i giorni di gare. 30 titoli tricolore assegnati, più di 1000 atleti, oltre 80 società provenienti da tutta Italia e tante emozioni, come solo il Pattinaggio Corsa sa regalare. Manifestazione che ha fornito anche importanti indicazioni al CT della Nazionale Italiana, Massimiliano Presti, presente in Abruzzo con lo staff azzurro, in vista degli impegni internazionali dei nostri atleti, primo fra tutti il Mondiale che giocheremo in casa.  

Oramai tappa fissa la manifestazione, dedicata alla velocità su rotelle, ha aperto nel migliore dei modi la stagione del grande pattinaggio che culminerà a settembre, quando l’Abruzzo sarà teatro, con Piemonte, Emila-Romagna e Lazio, dei Campionati Mondiali di tutti gli sport rotellistici, i World Skate Games Italia 2024. Dodici discipline, più di 150 titoli da assegnare, 4 regioni coinvolte, 12.000 tra atleti e team. Sono solo alcuni dei numeri del Mondiale che dal 6 al 22 di settembre interesserà le città di Roccaraso (Inline Hockey), Montesilvano (Patt. Corsa su Pista e Roller Derby), Pescara (100 mt. Patt. Corsa), Sulmona (Patt. Corsa su Strada), Francavilla al Mare (Maratona Corsa), Chieti (Inline Slalom), Tortoreto (Inline Downhill e Skateboarding Downhill), Novara (Rink Hockey), Rimini (Patt. Artistico).

Lascia un commento