banner
banner

Entro 30 giorni dovrà essere formulata una proposta di accordo tra Regione e organizzazioni dei farmacisti per la distribuzione in Dpc (distribuzione per conto) dei dispositivi per diabetici nelle farmacie territoriali.
Lo stabilisce la delibera di giunta, approvata nell’ultima seduta su proposta dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì. Il provvedimento prevede l’istituzione di un tavolo negoziale, di cui fanno parte il direttore del Dipartimento sanità Claudio D’Amario, il direttore dell’Aric Donato Cavallo, la dirigente del Servizio farmaceutico regionale Stefania Melena, il responsabile del nucleo DPC farmaci Alberto Costantini, i referenti dei Servizi farmaceutici delle singole Asl, i rappresenti di Federfarma e Assofarm.
“Compiti del tavolo – spiega la Verì – saranno sia l’aggiornamento dell’accordo Dpc attualmente in vigore per la distribuzione dei farmaci, sia la predisposizione di un’intesa per la distribuzione nelle farmacie territoriali di aghi, strisce, pungidito, sensori, microinfusori, siringhe per i pazienti diabetici con piano terapeutico, oggi dispensati nelle farmacie ospedaliere, con tutti gli inevitabili disagi che questo comporta per gli utenti. Abbiamo avuto diversi incontri con le associazioni dei diabetici negli ultimi mesi, durante i quali avevo assunto l’impegno di individuare un modello operativo entro l’inverno”.

banner

Lascia un commento