banner
banner

Avrà luogo il prossimo 28 gennaio alle 16.30, ad Avezzano, la terza assemblea autoconvocata del
centrosinistra della provincia dell’Aquila. Sarà la Sala Irti, al civico n° 6 di via Genserico Fontana, presso l’ex
complesso scolastico della Montessori, lo spazio del dibattito. Il movimento CHE FARE! punta a creare le condizioni per favorire un confronto che sia il più ampio e vario possibile. Gli ultimi sviluppi del percorso congressuale del Partito Democratico non lasciano grande spazio all’ottimismo per chi si riconosce nei valori del centrosinistra. Proprio per questo, la proposta che parte dalla provincia dell’Aquila, di un campo riformista, realmente progressista, potrebbe raccogliere le istanze e alimentare le aspettative di chi fa sempre più fatica a comprendere le contraddizioni e i contorsionismi del principale partito italiano del centrosinistra. Nell’incontro di Avezzano sarà presentata, discussa e perfezionata, la bozza di un manifesto programmatico che potrebbe rappresentare il primo atto formale di un soggetto politico che non nasconde l’ambizione di voler incidere sulle scelte che riguardano l’intera provincia.

banner

Lascia un commento