banner
banner

A Navelli, precisamente Civitaretenga, partirà il progetto ONDA (Outdoor Natura Digitalizzazione Accoglienza), un nuovo modo di fare asilo, caratterizzato dall’utilizzo dell’ambiente quale palcoscenico privilegiato delle attività pedagogiche, dall’introduzione della digitalizzazione per stimolare le abilità psicomotorie e cognitive e dall’apertura alla comunità educante, sollecitando la cooperazione e i legami solidaristici tra persone ed enti. Si tratta di servizi di supporto ai genitori e interventi formativi rivolti agli educatori e a coloro che saranno impegnati nei servizi educativi. Il progetto prevede la realizzazione di 20 posti nido autorizzati, cui accederanno 60 minori e relativi nuclei familiari selezionati mediante graduatoria, ed è finanziato dall’Impresa Sociale con i Bambini che ha partecipato al bando ‘Comincio da zero’. Si colmerà così il divario della carenza dei servizi dedicati alla fascia zero sei anni e il nido sarà aperto per 11 mesi l’anno, dalle 08.00 alle 16.00 dal lunedì al venerdì, incluso mensa. Il servizio sarà attivato il 15 settembre p.v. e sono già aperte le iscrizioni. “Abbiamo messo insieme una rete di partner di progetto, tra cui cooperative sociali ed Enti pubblici, una squadra che si è dimostrata vincente e in grado di attrarre importanti risorse per il nostro territorio che ora saranno messe al servizio delle nostre famiglie. Un modo per rendere la zona attrattiva e dare sostegno con servizi di prossimità ai nuclei familiari”, così dichiara il sindaco di Navelli. Per informazioni si può contattare la Cooperativa Sociale Leonardo, partener del progetto al numero 0863070133, o il comune di Navelli 0862959119.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com