banner
banner
banner

Risale al 14 maggio 2021 la richiesta, diretta alla ASL 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, di istituire una
postazione 118 nel poliambulatorio di Bazzano/Paganica da parte di ben trenta associazioni
espressioni del territorio ad est della città. Due anni dopo, nella seduta di lunedì 8 maggio us, il CREA (Comitato Regionale Emergenza-Urgenza Abruzzo) ha sancito l’opportunità della richiesta stessa, basata su atti e studi di settore da noi prodotti, ridefinendo il fabbisogno delle postazioni 118 in Regione, integrando quindi quanto stabilito nel DCA 95/2015 con una postazione con Mezzo di Soccorso Avanzato – H12 – tipo INDIA nel poliambulatorio di Bazzano/Paganica. La posizione strategica rispetto alla distribuzione della popolazione e rispetto alla situazione territoriale può determinare, per il poliambulatorio di Bazzano/Paganica, un punto di riferimento o anche “il” punto di riferimento della Sanità territoriale dell’area est aquilana. È altresì doveroso ribadire che una Città Capoluogo di Regione ha il diritto di chiedere e di vedersi riconosciuti adeguati investimenti, in termini di risorse umane ed economiche, a tutela della salute dei propri cittadini. Prima un ulteriore passaggio tecnico in Regione e poi spetterà al Direttore Generale della ASL, che già in commissione sanità del 17 febbraio 2022 aveva già espresso parere positivo, darne attuazione. Il nostro più grande ringraziamento va alle Associazioni firmatarie che ci hanno sostenuto, al Consigliere Americo Di Benedetto per aver creduto nella bontà della proposta portandola in Consiglio Comunale prima e in Commissione regionale poi, al Consigliere Regionale Pierpaolo Pietrucci e al Vice Presidente del Consiglio regionale Roberto Santangelo per averla condivisa e supportata, alla 5^ Commissione, ai Sindaci del Territorio e ai componenti il CREA.
In ultimo, causa improvvide fughe in avanti di due Consiglieri Comunali, estranei alla vicenda, ci troviamo costretti a precisare che ogni altra narrazione è frutto di mirabolanti fantasie.

banner

Lascia un commento