banner
banner

SULMONA – Ci sono gadget che celebrano il 25 anno della Giostra ma anche prodotti tipici come olio e vino per valorizzare il territorio. E’ una vetrina aperta nel cuore della città il negozio solidale dell’Anffas che è stato inaugurato nel pomeriggio. “La parola chiave non è né integrazione e né accoglienza ma inclusione”- come ha esordito la Vice Presidente dell’associazione Amedea Di Stefano che ha fatto gli onori di casa e ha tagliato il nastro assieme al Presidente della Giostra Maurizio Antonini, alla componente del direttivo Luisa Taglieri che si è occupata del progetto e alla consigliera regionale Marianna Scoccia. “Non ci sono solo dei gadget ma anche dei prodotti che promuovono il territorio e questa iniziativa è diventata una forma di autosostentamento per i ragazzi e l’associazione”- rimarca Di Stefano mentre Luisa Taglieri ha ricordato che la “Giostra è la città e non si poteva non lavorare nell’ottica dell’inclusione”. “Sono felice di aver collaborato a questa apertura, – ha concluso Antonini – quest’anno l’impegno nel sociale è stata una delle parole chiave della nostra associazione, tant’è che quest’inaugurazione è stata inserita nel cartellone degli eventi della Giostra Cavalleresca”. A conclusione della cerimonia sono state ringraziate anche le assistenti dei ragazzi, che hanno offerto il loro sostegno all’iniziativa dei disabili, seguendoli in tutti i momenti del loro lavoro. All’inaugurazione del negozio solidale ha partecipato anche la consigliera regionale, Marianna Scoccia.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento