banner
banner
banner

SULMONA – “Se ci si fosse mossi per tempo ora, come la Val Vibrata, si poteva ambire al riconoscimento di area di crisi complessa. Indubbiamente però si tratta di un passo in avanti”. Reagisce così il Direttore di sede Cna Franco Ruggieri alla notizia del riconoscimento, da parte della Giunta Regionale, della Valle Peligna come area di crisi semplice. “Finalmente è un segnale di attenzione riguardo un’area che ha bisogno di sostegno”- puntualizza Ruggieri. “Non credo che abbia le capacità proprie per uscire fuori da questa crisi pesante, senza contare che il terremoto ci sta danneggiando in un periodo favorevole sotto il profilo turistico”- fa notare il Direttore di sede Cna. Ruggieri conclude ribandendo che “si tratta di un passo in avanti rispetto la disattenzione totale degli anni precedenti seppur la torta sarà piccola visto il numero dei Comuni interessati dal provvedimento”. Il riconoscimento della Valle Peligna area di crisi semplice c’è stato su impulso del Vice Presidente della Regione Giovanni Lolli e dell’assessore regionale alle aree interne Andrea Gerosolimo.
Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento