banner
banner

Gli ultimi episodi di violenza, che hanno segnato la nottata tra sabato e domenica scorsi in pieno centro, hanno riacceso allarme, con un’enorme eco in città ed ennesime preoccupazioni. Il sindaco Gianfranco Di Piero, dopodomani, mercoledi 21 settembre, alle 9, incontrerà i comandanti e dirigenti di Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia locale, per fare il punto della situazione e studiare misure di prevenzione da attuare per fermare qualsiasi violenza che possa turbare il fine settimana, garantendo ai giovani massima tranquillità. “Sono molto preoccupato per quanto accaduto tra sabato e domenica – sottolinea il sindaco – per questo occorre intervenire subito ed evitare che questo fenomeno di violenze che si trascinano da anni possa perdurare, provocando danni molto seri all’incolumità dei giovani e turbando la loro serenità”. Vittime dell’ultima occasione di violenze sono due giovani, tra i 20 e 24 anni di età, finiti in ospedale. Uno di loro, con prognosi di ventuno giorni, ha riportato la frattura del setto nasale, per un pugno che gli è stato sferrato in pieno volto. Intanto dalla visione dei filmati delle telecamere si sta ricostruendo la dinamica dell’aggressore che sembra agganciata, come trapelato, a futili motivi. Il cerchio delle indagini si stringe intorno ai soggetti già gravati da misure, in particolare su uno di loro di etnia rom, per il quale potrebbe aggravarsi il quadro indiziario.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com