banner
banner

Un accordo per un comodato d’uso di qualche immobile comunale, attualmente inutilizzato e in condizioni di abbandono, per dare una sede alla società Saca in centro, come d’altronde era fino ad alcuni anni fa, viene suggerito all’amministrazione comunale da parte degli Attivisti del M5s. Un’ipotesi da valutare sarebbe, ad esempio, quella dell’utilizzo di palazzo Pretorio, in corso Ovidio. “Questa nostra proposta guarda alla formula del “riuso urbano”, formula che eviterebbe inutili nuove colate di cemento e riporterebbe alcuni servizi all’interno del centro storico e rivitalizzandolo e non chiudendolo semplicemente alle auto – spiegano i pentastellati – Inoltre questa nostra soluzione farebbe risparmiare i 5mila euro di canone pagati nell’attuale sede, con beneficio tanto per le casse del Comune quanto per quelle dei cittadini. Cittadini che in questo caso vedrebbero applicata la tanto auspicata riduzione delle tariffe che viene strumentalmente proposta da anni ad ogni cambio di Consiglio di Amministrazione Saca ma mai applicata in maniera sostanziale”.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com